LIBRI CHE HO LETTO NEL 2020

Di recente ho ricominciato a leggere molto. Sia perché il piccolo ha cominciato ad avere una routine più cadenzata e quindi lui e’ più “programmabile”. Poi anche per la semplice motivazione, che sentivo che stavo, come dicono gli inglesi “losing grip”. Stavo perdendo il contatto. Con cosa? Con la mia crescita personale. Quando ho iniziato questo percorso, a Febbraio del 2019, avevo il target di leggere almeno tre libri al mese. E ci riuscivo alla grande. Da Ottobre del 2019, un mese prima della nascita del mio bimbo, era diventato tutto molto più complicato. Mancava il tempo e, nella maggior parte dei casi, mi mancavano le forze. La carenza di sonno era un freno insormontabile. Non sono tornato ad essere il vorace lettore di prima, ma due libri al mese me li faccio volentieri. In funzione di questo, ho voluto creare questo articolo, che non sarà un articolo come i soliti. In particolare non sarà un articolo statico, ma dinamico. Nel senso che, lo sto scrivendo il 28 agosto nel 2020, ma fino alla fine dell’anno, al 31 Dicembre 2020, verrà aggiornato con le nuove letture, con tutti i libri o audiolibri, che andrò a completare entro appunto la fine di questo anno. Magari poi, per i libri più formativi, come ho sempre fatto, ci andrò a creare un contenuto dedicato, molto più dettagliato. Sia tramite un video sul canale, o con un articolo qui, sul blog.

Invece su questo articolo, andrò semplicemente ad allegare un sintetico riassunto del contesto del libro, ed un mio giudizio da 1 a 10, con delle motivazioni molto generali. Anche perché, se facessi una recensione per ogni libro, su un solo articolo, andrei a dilungarmi in maniera eccessiva. Inserirò anche i libri che ho in lista da leggere questo anno, la cosiddetta watchlist, ma che non ho neanche iniziato. Faccio anche un elenco puntato all’inizio di questo articolo, nel caso poi la lista, mentre scrivo, fosse troppo lunga, almeno ti andresti ad indirizzare direttamente al titolo per il quale potessi provare interesse. Spero che sia cosa gradita e per cui partiamo con la lista.

I MIEI LIBRI DEL 2020

Per cui come menzionavo prima, qui sotto un bellissimo (si fa per dire) elenco dei libri e poi clicca pure sul collegamento, per andare direttamente a quello che ti interessa. Se non trovassi un libro in particolare, fammi sapere il titolo, e me lo metto in lista per il prossimo anno. Nel caso uno dei titoli in questa lista, non lo avessi già letto, il link in basso, ti porterebbe semplicemente ad una nota, che ancora non lo ho letto. Basta dilungarmi

Molti libri io li ho letto in lingua inglese, perche’ essendo residente in Irlanda, ho accesso ai titoli Kindle di Amazon UK e per cui del Regno Unito. Ma la maggior parte si trovano anche in Italiano e per cui ti lascio i link (affiliati, per cui se li comprassi io guadagnerei una commissione), su ogni titolo. Andiamo a vedere i titoli.

RULE 1 INVESTING

Libro che ho finito pochi giorni, fa e per il quale e’ anche uscita una video recensione sul mio canale youtube. Un libro molto pratico, con tantissimi esempi, reali, su come analizzare e trovare aziende seguendo le teorie del value investing, ma con una serie di accorgimenti per una massimizzazione dei profitti. Inoltre sono presenti anche esempi reali su aziende reali. Spiegazioni passo passo, sugli indicatori che ci fanno preferire una azienda, e che ci indicano anche di uscirne. Per i lati negativi, credo che l’autore dia troppo l’impressione che la cosa sia semplicissima e che basti poco. Ulteriore lato negativo, il libro e’ del 2005, un pochino in la nel tempo, anche se si difende ancora bene, su molti concetti teorici e di operatività. Ma lo considero una lettura da fare assolutamente. Mio voto 7/10.

Se vuoi acquistarlo, clicca qui.

THE INTELLIGENT INVESTOR

Cosa dire in proposito? Un classico, che va assolutamente letto. Una serie di concetti snocciolati uno dietro l’altro. Per chi inizia e’ una specie di manuale delle giovani marmotte. Per i più esperti potrebbe sembrare banale, ma le tematiche affrontate ed anche la metodologia con la quale vengono messe in riga al lettore, sono sicuramente di altri tempi. Come in realtà lo e’ il libro in se stesso, che pur avendo avuto delle riedizioni nel tempo, nelle quali sono stati aggiornati alcuni temi e concetti, e’ comunque un manoscritto del 1948. Per cui se lo acquisti, tieni cura di comprare quello con le note di Jason Zweig, che ha contestualizzato i capitolo, ai giorni nostri. Lati negativi, si concentra solo sul mercato americano, in alcuni punti potrebbe essere troppo prolisso e ripetitivo ed ovviamente come dicevo prima, molti concetti sono anacronistici. Ma le basi sono importanti in tutto. Mio voto 8/10.

Se vuoi acquistarlo, clicca qui.

LITTLE BOOK OF COMMON SENSE INVESTING

John Bogle, inventore dei fondi a gestione passiva, con il suo gioiello Vanguard, ci spiega in questo libro, come appunto la sua creazione, sia la migliore scelta, per evitare di fare danni. Un libro che, con dati alla mani, ci fa capire quanto siano perdenti i fondi a gestione attiva, quanti ne sopravvivano e perché non ci riescono. Concetti molto semplici e chiari che un investitore medio, con scarsa esperienza, può trovare come una fonte interessantissima di nozioni. Un esempio su come il contesto complesso porti molte volte a fare danni, più che portare dei vantaggi reali. I lati negativi e’ che il libro a volte tende ad essere ripetitivo, molto di parte, ovviamente, e che una persona esperta del settore potrebbe trovare poco utile. Sicuramente uno dei classici per i neo investitori o le persone che hanno una conoscenza di base del contesto. Mio voto 7/10.

Se vuoi acquistarlo, clicca qui.

LAW AND SUCCESS IN 15 LESSONS

Libro acquistato, ma non lo ho ancora letto. Ma ho come auspicio di leggerlo entro Ottobre. Nel frattempo, se vuoi acquistarlo, clicca qui.

STOCK MARKET INVESTING GUIDE

Libro che mette sul piatto nozioni molto basilari. Con un glossario ed una terminologia tecnica, che viene spiegata. Il libro affronta tutti gli argomenti standard, ma con un focus principalmente sulle persone che hanno appena iniziato, o che ancora devono decidere se iniziare o meno. Per cui, già’ se si hanno le principali conoscenze di base, e’ un libro che si può tralasciare. Al contrario se si hanno solo intenzioni o pensieri di cominciare ad investire, va più che bene. I dati sono molto semplicistici e sinceramente anche il numero delle pagine del libro e’ striminzito, non andando oltre alle 180. Libro che va bene per pochissime persone, praticamente quelle che sanno zero. Se sei già a conoscenza dello 0,1, puoi anche saltarlo. Mio voto 5/10. Se vuoi acquistarlo, clicca qui.

THE 1 PAGE MARKETING PLAN

Libro appena iniziato, lo finirò per settembre sicuramente. Se vuoi acquistarlo, clicca qui.

LAUGHING AT WALL STREET

Libro a cui ho dedicato anche una video recensione. Chris Camillo ci pone la sua prospettiva come sia stato in grado di diventare milionario in 3 anni solamente, partendo da un capitale di 10 mila dollari, senza studio di analisi fondamentale o di analisi tecnica. Invece si ritiene un acuto osservatore, che grazie alla sua peculiare forma di curiosità mista ad attenzione per i dettagli, e’ stato capace di anticipare trend del mercato azionario, partendo da trend che vedeva nel mercato reale, quello dei negozi, o delle persone, o dei social. Un approccio diverso, che vale la pena di studiare, anche se non sia una cosa per tutti, sicuramente può dare quel surplus alle fondamenta di un investitore, per poterlo fare spuntare al di sopra della media. Lati negativi, sono la mancanza di dati, che comprovino le metodologie di Chris Camillo, anche se effettivamente in 3 anni sia diventato milionario. Tutto da prendere con le pinze, ma anche da assimilare per ergersi sopra la massa, con delle armi in più. Mio voto 7/10.

Se vuoi acquistarlo, clicca qui.

HOW TO STOP WORRING AND STAR LIVING

Libro appena acquistato, lo finirò sicuramente nel 2020, fra settembre ed ottobre. Intanto se vuoi acquistarlo, clicca qui.

INVESTING IN SHARES FOR DUMMIES

Uno dei libri che ho letto per primo, quando ho cominciato nuovamente a leggere in maniera assidua. Ci sono anche qui tantissime nozioni basilari, anche su come scegliere un broker. Si parla di concetti relativi sia al contesto fondamentale che tecnico, ma essendo un libro della serie for dummies, bisogna anche capire che ha alcuni limiti. Ciononostante, e’ sicuramente una spanna in più di moltissimi altri testi che ho letto, con note molto specifiche anche su cose che potrebbero passare inosservate. Libro scritto da autori del Regno Unito, ha il limite di avere alcuni concetti legati a quel mercato, ma rispetto ad altri testi che ho menzionato prima, visto che ancora la Brexit non era avvenuta, ha moltissime cose in comune col mercato europeo in generale, sicuramente più di quanto non li abbiano i libri di stampo americano. Concettualmente anche qui uno dei limiti e’ legato al contesto del pubblico a cui e’ destinato. Prevalentemente inesperto o che deve ancora partire. Ma per loro, e’ una fonte molto importante di conoscenza. Mio voto 7/10.

Per acquistarlo clicca qui.

THE MIRACLE MORNING

Libro che in realtà ho finito di leggere alla fine del 2019, ma che ho trovato opportuno inserire qui. Libro motivazionale, che pone l’accento su come la mente, l’auto-convincimento, la meditazione, l’organizzazione degli obiettivi, possa migliorarci giorno dopo giorno. Chi acquista il libro ha anche accesso ad una sezione dedicata, dove si possono scaricare dei file di materiale gratuito, per seguire il percorso al meglio. Concetti come il journalling, la meditazione, il segnarsi i punti fondamentali della giornata, sono punti comune di molti manager di successo. Sono pero’, abitudini che non riescono a fare breccia nella vita di tutti. Me compreso, io ne ho solo assimilati alcuni di concetti o alcune abitudini. Ma, sicuramente, la storia di per se, su come si possa cambiare, se lo si vuole, e’ un concetto molto bello, tra l’altro esperienza di vita dell’autore. Un lato negativo che ci vedo e’ che si pone queste esperienze in maniera troppo semplicistica, come se da un giorno all’altro, dicendosi dei pensieri positivi, ci si potrebbe cambiare il mondo attorno. Mio voto 7/10.

Puoi acquistarlo cliccando qui.

PRINCIPLES: LIFE AND WORK

Con molta sincerità, uno dei libri più belli che io abbia mai letto. Un mattone enorme, in cui Ray Dalio ci racconta di come la sua vita, costernata di errori, di episodi guidati dal suo carattere saccente, di bullismo non percepito, lo abbiamo fatto più volte cadere e rialzarsi, fino a fondare la Bridgewater, farla fallire, rifondarla e trasformarla nella istituzione che e’ oggi. Di come abbia sempre fondato tutto il suo business sulle relazioni personali e su come il denaro, il guadagno sia venuto di conseguenza da questo. Su come la tecnologia sia stata l’arma fondamentale, per riuscire a essere l’Hedge Fund più proficuo per decenni, che ha evitato la crisi del mutui subprime, ed altre successive, uscendone più che alla grande. E di come tutto questo, gli abbiano fatto capire, che era arrivato di portare alle persone, i suoi pensieri e concetti, i suoi principi, in modo che tutti ne potessero privilegiare. Libro affascinante e che non stanca mai, ma veramente tanto, tanto lungo. Non gli do il massimo, solo perche’ mi e’ costato un era geologica leggerlo, ma ne vale la pena. Mio voto 9/10.

Puoi acquistarlo cliccando qui.

IL CIGNO NERO

Con molta sincerità, uno dei libri più belli più strano che io io abbia mai letto. Un autore nuovo per me, che mette a nudo alcuni limiti dell’investimento, non parlando quasi mai dell’investimento. Uno spaziare continuo dall’attaccare altri statisti, in maniera sarcastica, al erigere delle formule matematiche e visive, che possano spiegare meglio come difendersi dagli eventi inaspettati ed anzi trarne vantaggio. Sicuramente una situazione che spiazza il lettore. Libro che in alcuni punti e’ complesso da capire, ed in altri e’ invece di più semplice comprensione. Ma comunque si tratta di qualcosa che non deve mancare nella biblioteca dell’investitore. Perlomeno non manca nella mia .Mio voto 7/10. qui.

I 4 PILASTRI DELL’INVESTIMENTO

Libro che acquisterò ad ottobre per essere letto entro Novembre. Nel frattempo puoi acquistarlo qui.

EUFORIA IRRAZIONALE

Un altro classico, sicuramente uno scrittore meno strano di Taleb, molto piu’ schematico e con molti piu’ dati che derivano da studi statistici. Mi e’ piaciuto veramente tanto. Un autore nuovo per me, che mette a nudo alcuni limiti degli investitori, che sono continuamente coinvolti psicologicamente con i propri investimenti, facendo molto spesso piu’ danni che altro. Al contrario di Taleb, Shiller, difficilmente attacca qualcuno, e quando lo fa, utilizza terminologie rispettose nei confronti di chi, non ha la sua stessa opinione. Un libro che ha delle basi solide, che mi trova concorde con molte cose, e discorde con altri. Mai complesso e sempre molto chiaro. Non credo debba mancare nella bacheca dell’investitore. Perlomeno non manca nella mia .Mio voto 8/10. Lo puoi acquistare cliccando qui.

2 pensieri riguardo “LIBRI CHE HO LETTO NEL 2020

  • 29 Agosto 2020 in 15:34
    Permalink

    Grazie Pasquale, bel lavoro e complimenti per il super lavoro che fai. continua così per favore.. con il tuo impegno contribuisci a diffondere informazione e video di qualità. Grazie

    Rispondi
    • 29 Agosto 2020 in 15:45
      Permalink

      Grazie tante a te per il supporto. E’ un vero piacere sapere che il mio lavoro viene apprezzato e che sia utile

      Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.